Benvenuto


PRESIDENTE FIDAL

Alfio Giomi

Premiare le eccellenze organizzative è senz’altro una delle priorità della Federazione. Assegnare l’organizzazione, per il terzo anno consecutivo, della Festa del Cross al comitato organizzatore composto da FIDAL Umbria e dalla società locale Gubbio Runners, rappresenta un’ ulteriore testimonianza dell’alto spessore organizzativo e delle qualità tecniche del percorso disegnato all’Anfiteatro Romano.

Tornare a Gubbio per i quasi 2.500 atleti e relativi accompagnatori, vuol dire andare anche  “oltre” l’intensità agonistica tipica di una rassegna tricolore. La suggestiva dimensione medievale, le bellezze naturali e il buon cibo della cittadina umbra regalano atmosfere uniche, connubio perfetto tra arte, storia, cultura e folklore.

La Festa del Cross è una manifestazione alla quale sono molto legato perché, nata nel 2014 con moltissime perplessità, è diventata, in questi pochi anni, un punto di riferimento nazionale e un modello organizzativo da seguire.

Ringrazio gli organizzatori, le istituzioni e quanti collaborano per la perfetta riuscita della manifestazione del 10 e 11 marzo. Do il benvenuto alle società, ai dirigenti, ai tecnici e a tutti gli atleti impegnati nelle competizioni,  auguro loro un soggiorno ricco di emozioni e grandi prestazioni. Partecipate a una “festa” dove impegno, risultato e piacere di correre in mezzo ai prati si fondono insieme.

Buona Atletica a tutti

Alfio Giomi
Presidente della Federazione Italiana di Atletica Leggera

logo fidal


SINDACO DI GUBBIO

Filippo Maria Stirati

Ho il piacere di dare un caloroso benvenuto,  a nome mio personale,   dell’amministrazione comunale e della città intera, allo straordinario appuntamento della ‘Festa del Cross’, che  nei giorni 10 e 11 marzo vede per la terza volta riconfermata Gubbio come sede di gare. L’edizione  2018 rappresenta una promozione a pieni voti,  dopo lo  straordinario successo degli altri appuntamenti, e supera le più rosee aspettative.

Non crediamo di esagerare parlando di una circostanza eccezionale mai verificatasi,  poter ospitare per tre anni di seguito migliaia di atleti da tutta Italia nelle varie categorie podistiche.  E’ un risultato eccezionale, per il quale siamo enormemente grati  ai vertici e rappresentanti della FIDAL, che ci hanno dato fiducia e amicizia.

Un risultato che sarebbe stato impossibile  e impensabile senza l’impegno generoso, la passione e la competenza  dell’organizzazione ‘Gubbio Runners’,   senza  la guida personale di  Marco Busto che ha seguito  le edizioni precedenti e che  rimane cardine imprescindibile come responsabile dell’organizzazione della ‘Festa del Cross’, e senza  il convinto apporto dell’attuale presidente Enrico Ceccarelli.

Tutti hanno assicurato l’indispensabile contributo per la riuscita dell’appuntamento sportivo e per  le occasioni di rilancio e di visibilità, che ci consentono di valorizzare Gubbio, la ‘più bella città medievale’, quale degna cornice di un evento sportivo di  prestigio nazionale.

Occasioni come questa rappresentano sfide che abbiamo pienamente raccolto e che ci spingono a migliorare strutture e impianti, nonché la qualità dell’accoglienza e della capacità organizzativa.

Gubbio è sempre più accreditata come ‘città dello sport’,  punto di riferimento  per prestigiosi eventi in varie discipline e per le più diverse attività fisiche e atletiche, offrendo attrattive di un’ospitalità complessiva, fatta di storia, tradizione, cultura, unita a un’ottima cucina, in un ambiente ancora incontaminato.

Oltre all’interesse primario verso le gare della manifestazione, siamo certi che i protagonisti del weekend, sportivi, tecnici, accompagnatori, sapranno cogliere spunti per un soggiorno  appagante e motivi di arricchimento.

Rivolgiamo un augurio di successo ai  partecipanti,  e  il benvenuto agli  ospiti con l’auspicio di consolidare ancora più  il legame profondo con la nostra terra, un habitat a misura d’uomo, nei suoi valori duraturi, all’insegna dell’accoglienza e dell’amicizia.

 

Filippo Mario Stirati
Sindaco Città di Gubbio